fbpx

Culto e Cultura

Pescara è una città moderna, ma nonostante questo molti sono i luoghi religiosi, chiese e santuari, di grande rilevanza, anche dal punto di vista architettonico. Tra i maggiori v’è senza dubbio la bianca ed imponente Cattedrale di San Cetteo, costruita nel1933; al suo interno a tre navate, troviamo sulla destra la cappella dedicata al Santo patrono e a sinistra quella funeraria di Luisa D’Annunzio, madre del Vate Gabriele, presso la quale è collocato un dipinto del Guercino, il San Francesco. Importantissima è la Basilica della Madonna dei sette dolori, dedicata alla Madonna Addolorata. Soprattutto per la festa che vi si tiene, le cui celebrazioni religiose in onore della Madonna attirano molti visitatori da tutto l’Abruzzo.
L’antica città di Chieti, ricca di storia e monumenti, sorge poco distante da Pescara. La Cattedrale di San Giustino Vescovo e Martire è incredibilmente bella e risale al tempo di Teodorico; venne poi ampliata nel XI sec. con la costruzione della cripta. Un busto d’argento del santo, opera di Nicola da Guardiagrele, è conservato al suo interno. La Confraternita del Monte dei Morti, promotrice della suggestiva Processione del Venerdì Santo, ha la propria sede nella Cappella del Suffragio. La manifestazione religiosa, di grande rilevanza per l’imponenza del corteo funebre e soprattutto per le musiche magnifiche e struggenti del Miserere, attira ogni anno folle di fedeli e turisti.

Sulle colline poco oltre, verso l’interno, si trovaManoppello, la cui Basilica custodisce al proprio interno il Volto Santo e che da questo prende il nome. Si tratta di un velo che rappresenta l'immagine di un volto maschile con i capelli lunghi e la barba divisa a bande, ritenuto essere quello diCristo. L'immagine, secondo la tradizione, è "acheropita", cioè "non disegnata o dipinta da mano umana", ed ha una caratteristica che la rende straordinaria: è visibile identicamente da entrambe le parti.

Nell’entroterra, più a sud, c’èLanciano, storica città abruzzese e meta anch’essa di pellegrinaggi religiosi. Qui infattisi trova il Santuario del Miracolo Eucaristico; a ricordo di un evento verificatosi, secondo la tradizione cattolica, nell'omonima cittadinanella prima metà dell'VIII secolo: mentre un sacerdote stava celebrandomessa, al momento della consacrazione, l'ostia e il vino si sarebbero trasformati in carne e sangue. Si tratta, fra tutti, delmiracolo eucaristicopiù antico. Non è chiaro il periodo preciso in cui avvenne, ma alcune circostanze storiche permettono di collocarlo cronologicamente fra il 730 e il 750.

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Promozioni e Offerte

Privacy e Termini di Utilizzo

Info

  • Hotel Settebello - Via Tevere ,5 - 65015 - Montesilvano - Pescara
  • +39 0854452663
  • +39 085 4453623
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Hotel La Ninfea

hotel la ninfea

Girasole Braci e Pizza

  

Top
Su questo sito vengono utilizzati i Cookie, per dettagli leggi la Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree